Foto da immersione

Bali


Werner Lau News

  Pagina: [ 1 ]   [ 2 ]   [ 3 ]   [ 4 ]   [ 5 ]   [ 6 ]  

ESCURSIONE ATTRAVERSO BALI

INORMAZIONI

Questo pagina è non ancora pronto e si traduce primo!

Clima/meteo
Il clima in Indonesia è tropicale con umidità elevata. Le temperature si aggirano tra i 26°C e 32°C. Anche di notte la temperatura non scende in modo considerevole. Le stagioni sono determinate dai monsoni e suddivise in stagione secca e stagione umida. Le precipitazioni piovose si manifestano quasi esclusivamente in violenti rovesci ai quali segue nuovamente il sole. Il clima, nelle diverse parti del paese, può variare in modo considerevole.

Entrare ed uscire dal paese
Cittadini della Germania, Austria, Svizzera ed Italia necessitano al momento della partenza di un passaporto in corso di validità per ulteriori sei mesi. Dal 01.02.04 per l'Indonesia è necessario un visto. Il visto viene rilasciato per 25 USD (prego l'esatta somma!) per una permanenza fino a 30 giorni e USD 10 per una permanenza di 3 giorni. Si calcoli ca. mezz'ora in più per le formalità all'arrivo. Cittadini austriaci devono richiedere il visto anticipatamente! Alla partenza viene richiesta una tassa aeroportuale di 100.000 Rupiah (ca. 10 euro) a persona. Questa somma può essere corrisposta solamente in valuta locale al momento della partenza all'aeroporto!

Consigli per quando si entra nel paese:
All’arrivo, all’aeroporto di Denpasar, di norma si cerca inutilmente un carrello per il bagaglio. Tuttavia, non appena si ritira la valigia dal nastro trasportatore, si presenta un aiutante in uniforme, munito di carrello, che accompagna il nuovo arrivato attraverso la dogana. NON si tratta di facchini ma di portabagagli delle numerose agenzie di cambio. Attenzione, al massimo una su due di queste sono abbastanza oneste, dato che spesso anche i calcolatori tascabili sono manipolati!!! E’ più conveniente prelevare denaro ad un bancomat dato che nemmeno le mance in dollari sono gradite.

Corrente elettrica:
220 volt, è indispensabile un adattatore internazionale!

Mangiare e bere
Nei centri turistici di Bali la cucina internazionale occidentale è maggiormente diffusa di quella locale. Con un po' di fortuna viene proposta anche la cucina del posto come p.e. maialino da latte (babi guling) oppure vino di riso (brem bali). Punti snack (warung) oppure venditori ambulanti in spiaggia offrono specialità come banane fritte (pisang goreng) oppure zuppa di pesce (Bakso). Succhi di frutta freschi (jus) fanno intuire la grande vastità di frutta ed una giovane noce di cocco, appena colta dalla palma, è un rinfresco che in Europa non si può avere.

Fauna e flora
La fauna è tropicale e molto ricca. Scimmie, bisonti d'acqua, bovini, centinaia di specie di uccelli ed insetti, serpenti, lucertole, suini e numerosi cani si incontrano ovunque. Solo in tempi recenti, natura e protezione ambientale sono entrati a far parte della pubblica consapevolezza.
Bali è situata a sud dell'equatore ed è interessata dai monsoni. La maggior parte del territorio è destinata alla coltivazione di riso. Il suolo è di origine vulcanica e pertanto molto fertile. Ad ovest si trova un parco nazionale con foresta pluviale, a sud-ovest si estendono a tratti palmeti che in parte sfociano in paludi di mangrovie. Ad est le montagne arrivano fino alla costa e a nord esistono numerosi laghi ed il paesaggio è più pianeggiante rispetto al centro dell'isola. In questa regione sono presenti i grandi vulcani i cui versanti sono scarni di vegetazione.

Valuta
La moneta indonesiana è la Rupiah, (cambio a marzo 2003: 1 euro = ca. 10.000 Rupiah). I tagli più piccoli fino a 500,- Rp sono in moneta, le banconete vanno da 1000 fino a 200.000 Rp. Vengono ovunque accettati traveller cheques emessi in US$ e carte di credito se pure è consigliabile prevedere una buona scorta di contanti. I Traveller cheques possono essere cambiati in loco altrettanto i contanti (solitamente vale la pena confrontare i cambi praticati nei diversi istituti bancari o presso i money-changers). ATTENZIONE: per pagamenti con carta di credito a volte viene calcolata una maggiorazione dell'1%. I prezzi di merci e servizi solitamente sono esposti anche in US$.

Disposizioni sanitarie
Attualmente non sono prescritte vaccinazioni obbligatorie. E' consigliata la profilassi contro la malaria. Noi consigliamo (se necessario) la vaccinazione antitetanica e quella anti polio.

Vaccinazioni
Per turisti in arrivano dall' Europa non sono prescritte vaccinazioni. A Bali non esiste la malaria ma a Irian Jaya, sulle isole minori di Sunda ed in particolar modo nelle foreste tropicali di Kalimantan la malaria è molto diffusa. Informazioni sull'attuale situazione si possono avere presso il proprio medico, l'istituto di medicina tropicale oppure cliniche dei viaggiatori. Sono molto raccomandate le vaccinazioni contro tetano, polio, epatite A e B. Consigliamo inoltre una assicurazione contro i rischi di malattie contratte durante il viaggio.

Passaporto/visto
Turisti tedeschi, austriaci ed italiani devono essere muniti di passaporto in corso di validità per ulteriori sei mesi. Dal 01.02.2004 la normativa per entrare in Indonesia è cambiata. A parte poche eccezioni, tutti i turisti devono avere il visto. Turisti tedeschi, svizzeri ed italiani possono ottenerlo all'arrivo in Indonesia all'aeroporto. Cittadini austriaci devono richiederlo in anticipo, prima della partenza! Il nuovo visto turistico ha una validità di massimo 30 giorni e costa 25 US$, in loco. Vengono accettate soltanto banconote di nuovo conio, pulite ed intatte. Il passaporto al momento della partenza dall'Indonesia, deve essere valido per ulteriori sei mesi. Tutte i dati qui riportati servono all'informazione, tuttavia senza garanzia in caso di variazioni. Prego si rivolga al suo consolato prima della partenza a riguardo di event. nuove disposizioni in materia.

Usi e costumi
Shorts e minigonne nei ed attorno ai templi non sono consentiti. In piazze, dove vengono svolte feste e nelle case private si usa togliersi le scarpe. Anche se non esistono veri e propri obblighi, consigliamo di attenersi a questa usanze per dimostrare rispetto verso questi usi a sfondo religioso. Si dovrebbe evitare di toccare la testa (p.e. dei bambini), altrettanto si eviti di indicare qualcuno o qualcosa con il dito indice, dato che viene considerato scortese. Per lo stesso motivo non si dovrebbe risultare più alti della persona con la quale si conversa. In caso di dubbio è consigliabile sedersi o accucciarsi. Non si usa darsi la mano tranne in caso di prolungati commiati o per congratularsi. Atteggiamenti intimi o abbracci in pubblico non sono visti di buon occhio. Fare il bagno nudi ed il topless sono vietati. Quando i balinesi si lavano nei corsi d'acqua lungo le strade, dovreste passare senza dar peso alla cosa e resistere alla tentazione di scattare una foto. Per dare e ricevere si usa esclusivamente la mano destra dato che la sinistra è considerata impura in quanto usata per la pulizia del corpo. Ed ancora un consiglio utile: i balinesi amano contrattare. Specie nei mercati si contratta sul ribasso dei prezzi. Meglio informarsi prima sul prezzo di un determinato articolo e valutare il valore che può avere per noi stessi per evitare delusioni.

Lingua
In Indonesia si parla il Bahasa Indonesia, una lingua malese ed l'indonesiano è la lingua ufficiale a Bali. L'inglese nei centri turistici è abbastanza diffuso da poter comunicare. La lingua madre tuttavia è il balinese che ha origine nel sanscritto e ha una scrittura propria. In qualità di turista ci si può imbattere più che altro nell'ambito di feste rituali. Un piccolo suggerimento: Bahasa Indonesia è la lingua più semplice del mondo, con un piccolo dizionario (p.e. Indonesiano per globetrotter di Gunda Urban) è possibile imparare alcuni vocaboli in brevissimo tempo.

Telefono
Oltre alla possibilità di telefonare dalle strutture alberghiere più grandi, esiste una rete di affidabili infrastrutture di telefoni pubblici e per l'inoltro di fax: WARTEL. Per il telefono cellulare si consiglia l'acquisto di una SIM card in loco.

Assicurazione
Si consigliano le assicurazioni in caso di recesso, per il bagaglio e in caso di malattia durante il viaggio. Ai subacquei suggeriamo l'iscrizione a DAN oppure al soccorso aereo.

Ora
L'indonesia è suddivisa in tre zone orarie. Conforme se da noi vige l'ora legale o solare l'ora rispetto all'ora nella zona ovest dell'Indonesia è di +5 o +6 ore; tra Java e Bali c'è un'ora di differenza (ora Indonesia centrale), dunque un'ora in più anche rispetto all'Italia (+6 o +7 ore).


© Gerhard Geyer - L'uso dei testi o di immagini o della parte di questa è permesso soltanto da un'approvazione scritta !

ultimo cambiamento: 23. Gennaio 2008